Nutrizione

Le Proteine

Preferite mangiare pollo, carne magra, pesce, o proteine vegetali al posto di bistecche arrosti e altri carni rosse?

La puntata di oggi riguarderà le Proteine

Spesso si legge sulle riviste, o qualcuno ci ha riportato, decantare il grande potere delle proteine. E in effetti è proprio così. L’importanza delle proteine va ben oltre l’aspetto fisico e lo sviluppo muscolare.
Esse sono considerate gli elementi costitutivi della nostra vita, cioè i mattoncini del nostro corpo. Ci sostengono ci danno forza e proteggono i nostri organi.

Lo sapevate che le proteine sono un componente importante di ogni cellula del nostro corpo? Costituiscono e riparano i tessuti, producono enzimi e ormoni e permettono al sangue di trasportare ossigeno attraverso tutto il corpo.

Insieme a grassi e ai carboidrati le proteine costituiscono quelli che chiamiamo macronutrienti.

Spesso vengono demonizzate come qualcosa che fa male se assunte in quantità eccessiva.
Giusto !!! Come ogni altro nutriente la quantità deve essere equilibrata.
Un apporto proteico insufficiente può provocare:
– perdita di tono di massa muscolare,
– diminuzione delle difese immunitarie
– indebolimento dei sistemi cardiovascolare e respiratorio.
Inoltre il corpo non produce proteine, ma ne ha assoluta necessità e l’unico modo per introdurle è attraverso il cibo.

Fare attenzione dell’apporto proteico nell’alimentazione è importante per tre motivi:

1) l’assunzione di proteine è utile per controllare lo stimolo della fame, fondamentale per chi è in fase di perdita peso.

2) le proteine aumentano il metabolismo anche quando il corpo è a riposo. Un chilo di muscoli bruciano calorie mediamente 4 volte di più di un chilo di grasso favorendo così la perdita peso.

3) le proteine non provocano bruschi sbalzi di zuccheri nel sangue come altri nutrienti.

Ma dove troviamo le proteine?
Diciamo subito che l’alimentazione moderna è spesso ricca di proteine animali: carni bianche e rosse, pesce, uova e latticini, che possono però avere un alto contenuto di grassi saturi e colesterolo.

Se invece assumiamo proteine di origine vegetale teniamo sotto controllo il colesterolo, favorendo così il sistema cardiovascolare.
Semi di soia, frutta in guscio e cereali integrali sono ottime fonti di proteine, oltre a contenere altri nutrienti come le fibre.

Cerchiamo di consumare pesce e pollame evitando le carni rosse e i latticini che contengono più grassi e calorie.

Ma quante proteine bisogna mangiare al giorno per stare bene?
In genere sono consigliate 70 gr per la donna e 100 per gli uomini, suddivisi nei 5 pasti medi giornalieri, di cui 3 pasti principali e due spuntini. Meglio concentrare la quantità maggiore nei pasti principali e meno negli snack. L’apporto massimo di proteine per pasto è di di 35 gr.

ATTENZIONE: in base al proprio stile di vita e agli obiettivi di benessere che vorrete raggiungere è bene calcolare il fabbisogno proteico giornaliero personalizzato. Per esempio uno sportivo avrà sicuramente un apporto proteico diverso da chi invece pratica uno sport soft.

Per calcolare la quantità corretta di proteine sarebbe bene fare una valutazione impedenziometrica (analisi della composizione corporea), dopodiché il COACH DEL BENESSERE potrà esservi di grande aiuto e potrà consigliarvi una valida integrazione con prodotti specifici.

*Ricordate che il segreto per rimanere in forma sta proprio nel consumo corretto dell’ apporto proteico*

Richiedi una consulenza  gratuita online

Scrivimi una mail a giusibarberi@gmail.com

Con affetto

Giusi Barberi
Personal Coach del Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *