Nutrizione

Parliamo di Cellulite

Ma tu il tuo corpo lo nutri o lo riempi?

Questa è la prima domanda che devi farti  se si hai problemi di cellulite.

Cominciamo con il capire cos’è la cellulite, perché si forma e perché è un’esclusiva del mondo femminile.

La cellulite è un deposito di grasso che si manifesta con il famoso “aspetto buccia d’arancia”, in genere compare nella zona delle cosce dell’addome e glutei. Colpisce 9 donne su 10 (dalle magre a quelle meno magre)

Le cause che alimentano la cellulite possono essere molte: cattiva alimentazione, vita sedentaria scarsa idratazione e anche una predisposizione genetica. Ma la causa principale è l’azione degli estrogeni: ovvero gli ormoni sessuali femminili, che favoriscono  la ritenzione di liquidi creando malfunzionamenti al micro-circolo.

Per affrontare il problema della cellulite non esistono formule magiche, però attraverso un miglioramento del proprio stile di vita, facendo piccole azioni quotidiane e sistematiche possono aiutarti a ottenere risultati significativi e anche duraturi.

Ma vediamo quali sono gli accorgimenti  principali da fare se vuoi controllare o risolvere problema della cellulite:

1) Bere acqua è il primo passo fondamentale, è il primo elemento che ti serve per eliminare  tossine e grassi depositati. In base al proprio peso bisognerebbe bere la quantità di acqua adeguata, ma in genere gli otto bicchieri standard consigliati sarebbero già un buon inizio.

2) Un’alimentazione sana ed equilibrata è il secondo passo. Cinque porzioni di frutta e verdura al  giorno ricchi di vitamine, minerali e fibre ti riempiono e ti aiutano a non lasciare spazio nel tuo corpo al cibo spazzatura. Via libera anche alle proteine, ti aiutano a sviluppare la massa muscolare.

3) Un’attività fisica costante regolare, non  necessariamente intensa, ti aiuta da un lato a migliorare la circolazione del sangue e dall’altra riduce l’accumulo di grassi accelerando il metabolismo.

4) Scegli pasta e riso integrali ricche di fibre (3/4 volte  a settimana), uova, carne bianca, pesce e legumi come lenticchie ricche di ferro.

5) Evita l’abuso di fumo alcol e caffè che aumentano la ritenzione idrica e peggiorano  la circolazione del sangue.

6) Evita alimenti ricchi di grassi saturi, zuccheri e farine 00.

7) Evita  inoltre indumenti troppo attillati, che possono limitare la circolazione del sangue.

Se poi vuoi andare ancora più a fondo ti puoi rivolgere a centri specializzati e farti  aiutare con massaggi specifici, drenati, sgonfianti, leviganti.

Anche l’integrazione può fare la sua parte, in questo caso il Minerale Complex  ricco di magnesio e potassio può essere un valido alleato, aiuta  a sgonfiare grazie alla funzione drenate. Riduce l’effetto buccia d’arancia ripristinando l’equilibrio idrico eliminando i liquidi in eccesso.

Per qualsiasi ulteriore informazione o per indicazioni su programmi mirati puoi inviarmi un messaggio e ti risponderò appena possibile.

Un abbraccio

Giusi Barberi

Personal Coach del Benessere

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *