Nutrizione

Il Cuore

IL CUORE

Il cuore svolge un ruolo vitale nel nostro corpo.

È IMPORTANTE AVERNE CURA!

Il cuore è un potente muscolo che non smette mai di lavorare per tutta la vita. Pompando ogni giorno circa 23.000 litri di sangue, assicura che il corpo riceva l’ossigeno e i nutrienti necessari e trasporti via anidride carbonica e scorie.Il benessere cardiovascolare è al centro del benessere.

Perchè è cosi importante? Ogni anno le malattie cardiovascolari sono una delle cause principali di mortalità.Sono molti i fattori che possono influire sul benessere del sistema cardiovascolare: dal cibo che mangiamo lo stile di vita che conduciamo e per ultimo la nostra struttura genetica.

Se non è possibile alterare i fattori ereditari, possiamo intervenire comunque adottando uno stile di vita sano  che aiuti a prevenire le malattie cardiovascolari. Questo può influire in maniera importante sul colesterolo.

  • Il colesterolo è una sostanza grassa naturale prodotta dal fegato.
  • Ne abbiamo di due tipi:
  • Il colesterolo buono, che svolge un ruolo
  • essenziale nella:
    • Formazione delle cellule
    • Produzione della vitamina D
    • Produzione di ormoni
    • Produzione degli acidi biliari
    • Ldl cosiddetto colesterolo cattivo cioè dannoso  che se in eccesso può danneggiare al nostro sistema cardiovascolare, se si conduce uno stile di vita scorretto e una nutrizione non equilibrata si possono accumulare nelle arterie coronarie dei depositi adiposi, se non delle vere e proprie placche dannosi al cuore e al cervello .
    • I dati ci dicono che,133,3 milioni di abitanti dei cinque maggiori Paesi Ue (Germania, Francia, Italia, Spagna, UK) hanno un tasso elevato di colesterolo nel sangue

Basterebbe una diminuzione del 10% del colesterolo nel sangue per ridurre del 50% le malattie cardiache negli uomini di 40 anni nei 5 anni successivi e del 20% il rischio per le donne di 70 anni

L’ipercolesterolemia  purtroppo non riguarda solo i soggetti anziani o in sovrappeso. Anche se si è in buona salute, alcune abitudini scorrete,  potrebbero favorite il colesterolo alto.

Fumo, alcol, vita sedentaria  l’obesità o una alimentazione poco sana possono essere fattori di rischi come:Infarto ictus  sviluppo di arteriosclerosi ..altre malattie cardiache.

Se si conduce uno stile di vita scorretto e una nutrizione non equilibrata si possono accumulare nelle arterie coronarie, dei depositi adiposi  se non delle vere e proprie placche dannosi al cuore e al cervello .

I globuli bianchi penetrano in queste placche e assorbono colesterolo fino a esplodere, provocando l’allargamento della placca.

  • Alti livelli di colesterolo nel sangue dovuti all’alimentazione o a fattori ereditari accelerano la crescita della placca
  • Se la placca esplode, interrompe l’apporto di ossigeno a una parte del cuore e questo può causare un infarto cardiaco.  
  • Mai come faccio sapere se sono a rischio?
  • Purtroppo non si avverte mai nessun sintomo chiaro del colesterolo alto. L’unico modo per sapere con certezza se abbiamo il colesterolo “alto” è andare dal medico.
  • Gli uomini sono più soggetti agli infarti rispetto alle donne le quali anche se colpite in quantità decisamente minore il rischio  compare 10 anni dopo rispetto agli uomini.

Il grasso addominale può essere considerato come campanello d’allarme. Per gli uomini il giro vita non deve superare i 90 cm e per la donna 80 cm. Tuttavia, un semplice esame dello stile di vita può fornire qualche indizio.

  • Segui un’alimentazione sana?  Mangi pochi grassi, pochi zuccheri?
  • Hai un’alimentazione ricca di macro e micro nutrienti? 
  • Integri la dieta? Usi prodotti specifici per arrivare al tuo fabbisogno quotidiano di nutrienti essenziali?
  • Sei attivo? Fai esercizio fisico di moderare intensità? Camminata, corsa, nuoto,  attività sportive ?
  • Fumi?
  • Mangi molti cibi ricchi di zuccheri o di grassi? 
  • Tutti questi aspetti dello stile di vita, sono indiscutibilmente correlati a malattie cardiovascolari

Epossibile ridurre il colesterolo? 1) E’ sufficiente seguire una dieta ricca di nutrienti con tanta frutta e verdura colorata: in generale, più il colore è intenso, maggiore è l’apporto di nutrienti

2) Assumere gli omega 3 e gli omega 6 sono grassi insaturi, essenziali per il benessere e devono essere assunti attraverso la dieta perché il corpo non è in grado di produrli

Essi fanno parte della struttura di ogni cellula del nostro corpo. Ne abbiamo bisogno pe
r il mantenimento del benessere cardiovascolare, del cervello e della funzionalità degli occhi.

  • Gli acidi grassi sono benefici anche per la pressione sanguigna, il colesterolo, le articolazioni e le difese
  • antinfiammatorie. 10 buoni motivi per assumere gli omega tre

Sono antinfiammatori riducono lo stress (abbassa i livelli di cortisolo)migliorano l’apprendimento,aiuto nel cuore, diminuiscono il colesterolo cattivo, fanno bene alle ossa, diminuiscono i trigliceridi, prevengono l’Alzheimer, sono indispensabili durante la gravidanza allattamento, prevengono alcune forme di cancro(mammella, colon, prostata.)

  • 3) L’ossido nitrico 
  • E’ un gas presente naturalmente nell’organismo. Fondamentale per la funzionalità del sistema cardiovascolare e favorisce la buona circolazione del sangue. Aiuta ad allargare le arterie per far fluire meglio il sangue.

La giusta Alimentazione per un Cuore Sano

Non saltare la prima colazione, assumere molti omega tre, ridurre i minimi i grassi animali, i grassi idrogenati mangiare cibi ricchi di proteine, mangiare molto pesce verdura, ridurre il sale, evitare bevande zuccherate e bere molta acqua non saltare i pasti, smettere di fumare,  ricordiamoci inoltre di riposare e di  ricaricarci e fare le cose che più ci piacciono.

  • Fare regolamento attività fisica o movimento aiuta a non incorrere nel rischio di avere malattia cardiovascolare.Mettere in moto il corpoDa diversi studi emerge che anche una moderata attività fisica può rafforzare il cuore, l’esercizio regolare (jogging, pesi, pratica una disciplina sportiva) è essenziale per il benessere cardiovascolare e per vivere una vita piena e gratificante. Se non vi piace fare sport o andare in palestra, una camminata al giorno da 6.000 – 10.000 passi fa benissimo per un cuore  sano e in forma.

Giusi Barberi

Personal Coach del Benessere

Se vuoi saperne di più chiedi una consulenza gratuita on line, scrivimi una email a giusibarberi@gmail.com

Sarò ben felice disserti utile,  il mio obiettivo è quello di diffondere nel m mondo un sano e attivo stile di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *